6068 visitatori in 24 ore
 293 visitatori online adesso




Caterina Zappia

Caterina Zappia

Caterina è nata a Parigi, fra il profumo di cioccolato amaro e la musica di Édith Piaf .Scrive poesie fin dalla sua tenera età. Scrive versi perchè sono loro a farla sentire viva ed amata, sono frammenti di se, di giorni passati, frammenti di sogni e di ricordi che si annidano nella sua anima.
La ... (continua)


La sua poesia preferita:
Auguri
oggi rubo ai fiori
ciò che io non ho
alle farfalle le ali
per regalarle a te
figlio mio
ho ordinato al vento
di...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Non sentiamoci infelici
La felicità è nel grembo di chi ascolta
il respiro dalle ali senza tempo
sul vento sottile come un filo d'erba.
Allora saremo...  leggi...

Lettera ad una madre
Lo sai, sono ritornata sognatrice.
Ai piedi, porto calzari di pioggia,
e le musiche le rubo ai rami di ginestre
per distrarmi dalle tracce senza luce.
Trascino ricordi sulle poltrone,
in me c’è sempre una strada scura,
deserta e minacciosa...  leggi...

Oh zolle, volate nell'antico
Oh zolle, antiche zolle!
Vi tingerei
i vecchi muschi smunti
di cere vigne al sole,
di gocce silenti di gemme
adunate in gerle di viole.
Vi darei dell’alba
la farina del suo grano,
bianca come l’alito di una rosa alpina
per impastare i sogni...  leggi...

A mia madre
Madre, Dicembre si apre alla gioia
dei rubicondi alberi e delle siepi,
la terra tira il muschio con le corde,
e commenta, le macine e le rese.
Madre, la valle ti somiglia nello sguardo,
diventa porpora sopra ad ogni cosa,
come un pennello in...  leggi...

Il mare e l'uomo
Si stringono le parole mai sentite,
e mi corrono come il mare
in quell’istante che sopravvive a tutto,
in una eternità che grida al cuore.
Il mare e l’uomo...
e non è mai per caso
che apre pagine di sole
dentro un libro teso...  leggi...

I poeti muoiono al mare
I poeti muiono al mare
per coprirsi la bocca di brezza
per scrivere sui fogli del cielo
ambrate parole
I poeti muoiono al mare
per dare alle spume
canti d’amore
e fragili suoni di giorni lontani
ai granelli mani di seta.
I poeti muoiono al mare...  leggi...

Vorrei regalarti una conchiglia
Tu, non conosci il mare...
Non sai, quante volte svuota gli occhi,
quante volte risucchia il dolore.
Non sai delle sue mani increspate.
Tu, non lo conosci...
Non hai mai visto il suo guanciale.
L’orizzonte è d’oro.
Il suo laccio arrampica le...  leggi...

Le case dei paesi
Sembrano bianche collane, le case,
intrecciati dal silenzio che cattura
e trafigge la pazienza di un mondo antico.
Sembrano appese ad un ramo come nidi
di voli vaporosi e reali,
fra le luci e le pareti quasi morte.
Stanno le vie attorno per...  leggi...

Profumo d'amore
La mia goccia d’amore
ha il sapiente gesto del calore
di una fiamma che arde nel tempo.
Ha i germogli del sole negli occhi,
sul viso fogli di cielo,
stende la mano dall’alba al tramonto
come una nuova ghirlanda
che viaggia sul dorso del...  leggi...

Il lamento degli ulivi
Qui a sera ...
dove stanca, dorme la collina,
la mia terra, col suo sagace fiato,
alle mani rispolvera la fatica.
Qui il vento, arruffa anche le foglie,
strappa il merlo, dal ramo generoso.
S'accende il lampo, laggiù alla marina,
noi siam...  leggi...

Caterina Zappia

Caterina Zappia
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Auguri (21/06/2010)

La prima poesia pubblicata:
 
Il coraggio e la forza (29/03/2010)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Nta 'nu iornu d'amuri (09/02/2017)

Caterina Zappia vi propone:
 Il lamento degli ulivi (29/10/2010)
 Lettera ad una madre (18/01/2013)
 Profumo d'amore (14/02/2012)

La poesia più letta:
 
Il lamento degli ulivi (29/10/2010, 5820 letture)

Caterina Zappia ha 10 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Caterina Zappia!


Leggi i racconti di Caterina Zappia

Le raccolte di poesie di Caterina Zappia


Autore del giorno
 il giorno 12/01/2017
 il giorno 15/12/2014
 il giorno 27/06/2013
 il giorno 20/05/2011

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Caterina Zappia? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Libri in cui ha pubblicato:
Se tu mi dimentichi
Autori Vari
Le poesie che hanno partecipato al Premio di Poesia Scrivere 2011, con tutte le opere partecipanti ed i vincitori

Pagine: 208 - € 11
Anno: 2012 - ISBN: 9781471686214


Libri di poesia

Cerca la poesia:



Caterina Zappia in rete:
Invia un messaggio privato a Caterina Zappia.


Caterina Zappia pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

Caterina Zappia


Le sue 866 poesie

Nta 'nu iornu d'amuri

Dialettali
'Nta 'nu iornu d' amuri
sì cunzulanu tanti vuci
comu all'erba servaggia
'nta 'nu senteru di suli.

Resta bisognu ogni cosa
l'occhji si specchjiunu a mari
i mani toccanu u celu
e lu pettu suspira ancora.

E l'aria……leggi


Caterina Zappia 09/02/2017 12:19| 64 41

Scrùsci Novembri

Dialettali
E’ capu d’ogni tristezza chistu misi
pecchì lu cori si inchji di lacrimi,
ognunu i nui si senti senza arrisi
pur ‘u cipressu ndavi fogghji malati.

Arriva novembri ed è com'a ‘na spina
‘nta chistu pettu cunzuma penzeri,
penzu a me'……leggi


Caterina Zappia 28/10/2016 13:42| 1| 1171 324

Mi ferma un respiro

Impressioni
Mi ferma un respiro
soave di poesia
lungo un sentiero autunnale.
Fame e sete
di sguardi morbidi
zolle che non fan più male .
Profumano i tornanti
dopo l'acquazzone.
Un silenzio massaggia il cielo.
Gocce d'acqua sopra il seno
mi……leggi


Caterina Zappia 27/10/2016 14:55| 1| 171 153

Ho guardato la cima

Impressioni
Ad una, ad una, magiche foglie volano
sono lanci di stelle
odorose di zolle .
Lenta la sera...
un uccello dalle ali dorate
torna.
Un respiro di bosco
si posa sulle tiepide gote
rischiara la voce
dal manto orlato d’acqua.
Ho guardato la cima……leggi


Caterina Zappia 04/10/2016 13:05| 187 154

Settembre

Impressioni
E' di settembre questo silenzio.
Questo mare lascia ogni ricordo
fiammante sul cuore.
La montagna traboccante di boschi
come tante onde danzanti
oggi mi parla.
E' di settembre la pace che torna
sull'orlo della collina.
Guarda, dipinge,……leggi



Caterina Zappia 20/09/2016 11:24| 3| 385 352

Dentro anfratti d'anima

Riflessioni
Dentro anfratti d'anima
urla disperato il dolore .
Lo sfiori con gli occhi
mentre la pelle brucia
i pensieri dell'acqua.
La chiami morte
questa voce silenziosa
che ti insegue.
Dissodata come zolla
graffiata nell'iride.
Vecchia e nuda……leggi


Caterina Zappia 02/08/2016 11:11| 1| 337 276

Luna piena

Impressioni
Fermo ogni parola.
Voglio amarmi questa notte.
Chiudo gli occhi come malli acerbi.
Brevi istanti.
Soffi di luce
emozionandomi.
Fermo i rumori
le note che s'allungano dai lidi
e vivo del tuo amore.
Le mani stringono ricordi.
Caldi come il……leggi


Caterina Zappia 27/07/2016 17:39| 1| 378 350

Triste risveglio

Impressioni
Quest'estate è fragile come la creta.
Non resta in piedi nemmeno il sereno.
Il sole è un legno che cade.
Non c'è pace.
Il vento lo intuisce.
Scuote gli alberi come l'altr'anno,
guarda il sangue,
l'odore delle strade
ce……leggi


Caterina Zappia 15/07/2016 13:11| 505 424

Eterne melodie

Natura
I riflessi della luna
nutrono i rami come parole.
Quante frasi ad ascoltare
in questa notte umida d'orgoglio.
Il bianco silenzio
accende nuvole di profumo
in questa vallata
fra solchi che sanno d'eterno
e occhi fuggiti dal nulla.
Tornano……leggi


Caterina Zappia 02/07/2016 18:31| 1| 414 321|

Maggio e poi

Riflessioni
Voglio un maggio da raccontare
con gemme appese ai muri
i caldi gelsi e le scoperte
le foglie inventate dentro i cuori.
Voglio un maggio profondo
profumato d'amore
che rischiari lacrime e tristezze.
Voglio un maggio tenero
che appari all'anima……leggi


Caterina Zappia 24/05/2016 22:24| 401 345

In questo prato rosso

Impressioni
Dentro questa collina accesa
che non dorme mai,
tuffarmi vorrei,
a passi felpati, lungo i sentieri
per sentire le carezze delle zolle.
Quanta nostalgia brama l’oggi,
s’abbandona al vento
tra i filari pallidi di pioggia,
bevendo il tempo, che non……leggi


Caterina Zappia 04/05/2016 16:05| 327 264

Vorrei capire

Impressioni
Vorrei parlarti ancora
di questa soffice camicia
che veste tutta la malinconia .
Vorrei dirti tante cose
come un cielo potente d’azzurro
quando inclina il capo al mare .
Vorrei vedere le mani dell’alba
che rimesta la brezza ai pianori,……leggi


Caterina Zappia 17/03/2016 11:59| 476 442

'Sta paura

Dialettali
Non ricanusciu cchjìu lu mundu,
‘stu mundu votatu intrafora,
non si ricanusci, glià bella parola,
l’amuri esti tuttu stracangiatu.

Non ricanusciu cchjiu lu mundu
chi offendi l’anima e lu cori,
la manu chi ti teni stritta……leggi


Caterina Zappia 10/03/2016 11:48| 2| 634 531

Amuri meu (a mio figlio)

Dialettali
Ti basu quandu dormi e ammucci l’occhji
Accussì assaggiu tutti i to’ penzeri,
Cu sapi quanti sogni si giranu nta notti
comu a du’ stigli sunnu i to’ pinnolari.

Ti basu quandu dormi e ammucci l’occhji
Quandu trema la me’ notti intr’e……leggi

Caterina Zappia 23/02/2016 11:13| 453 363

Mancu si ti mangi setti sarmi i sali

Dialettali
Mancu si ti mangi setti sarmi i sali
po’ sapiri comu sunnu li perzuni,
sulu quandu ti strazzanu lu cori
cu’ l’unghji longhi senza 'na ragiuni.

Si fannu bandera d’umirtà e amuri
e poi si liganu igli stessi mani e pedi
Cu’ ‘na catina chi non……leggi


Caterina Zappia 17/02/2016 15:45| 749 589

 
Precedenti 15 >>

866 poesie trovate. In questa pagina dal n° 1 al n° 15.

 





Premio Scrivere 2012
Ubriacarsi di poesia Jim Morrison (La notte è un pozzo nero dove intingo inchiostro per le mie poesie)
Premio Scrivere 2011
Prima che sia troppo tardi Tema libero

Caterina Zappia
 I suoi 5 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
DIETRO LA COLLINA (Lembi di vita sul ramo della memoria) (18/11/2011)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Fumo nero (14/12/2012)

Il racconto più letto:
 
PROFUMO D'ORIGANO SELVATICO (Lembi di vita sul ramo della memoria) (01/12/2011, 700 letture)


 Le poesie di Caterina Zappia



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2017 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it